header image
Soncino Sotterranea Stampa

 

A Soncino  esiste una vera e propria città sotterranea che attende ancora di essere in gran parte scoperta.                         

Image
             Cunicoli, stanze, pozzi, compongono questo mondo sotterraneo che solo negli ultimi anni  si sta portando alla luce grazie a un primo contributo del Gruppo Archeologico Aquaria. Dal 1997 è l'associazione speleologica urbana Castrum Soncini che si occupa della perlustrazione, pulizia e recupero di questi ambienti sotterranei cercando anche di renderli fruibili ai visitatori.  

Molti di questi vani sotterranei sono stati usati come discariche e attualmente si trovano completamente ostruiti da materiale di vario genere. I volontari di Castrum Soncini si sono avvicinati a questa affascinante storia grazie alle numerose leggende che esistono nel borgo soncinese e che ahnno sempre ammantato di mistero queste realtà sotterranee.

   

Alcuni tratti sotterranei visitabili:

1) Baluardo di S.Giuseppe. Composto da 6 vani sotterranei di cui 4 visitabili. Serviva come protezione della porta sud o di S.Giuseppe.
E' stato recuperato dai volontari dell'Associazione Castrum Soncini estraendo manualmente circa 200 metri cubi di materiale depositato all'interno delle stanze sotterranee durante i secoli. E' possibile vedere le caratteristiche di un sotterraneo militare: le feritoie e gli sfiatatoi. Nella stanza centrale c'è una piccola feritoia quadrata, ora cieca, che si suppone facesse parte della prima struttura muraria del XIII secolo, poi inglobata nella cerchia muraria del XV secolo. Un tempo quando era utilizzata avrebbe permesso l'avvistamento delle mura sud fino alla zona della vecchia rocca situata nell'angolo sud-est del borgo.
Sempre nei pressi della Porta di san Giuseppe dalla parte opposta al Baluardo, sono stati rinvenuti dei cunicoli non ancora completamente esplorati.

2) Torrione nel piazzale Rocca sforzesca. Si tratta di due vani sotterranei collegati con l'esterno da un lungo corridoio. Fanno parte di un piccolo baluardo posto all'incrocio di due cortine oblique in una posizione altamente strategica. Infatti la feritoia di sinistra controllava la porta di Sera, mentre quella di destra permetteva il controllo dell'ingresso principale della Rocca sforzesca. Secondo la tradizione locale i sotterranei farebbero parte dell'ex polveriera della Rocca, anche se è probabile che la vera polveriera fosse situata in una posizione più interna al piazzale.
Questa struttura sotterranea potrebbe essere stata collegata con un sotterraneo situato all'interno del Rivellino della Rocca sforzesca, sempre ripulito dai volontari di Castrum Soncini, Questo sotterraneo comprende una scala elicoidale che porta ad un vano comunicante con il fossato. Si possono intravedere tre strutture murarie differenti e un probabile tamponamento in direzione del piazzale antistante la Rocca.

3) Torrioni di via Bastioni Baradello e Balestrieri. I due dongioni situati in via Bastioni Baradello e in via Bastioni Balestrieri sono stati compresi nei lavori di restauro della cortina nord della cerchia muraria di Soncino.L'interno delle due strutture difensive della cerchia muraria si presentava quasi completamente colmo di materiale di risulta accumulatosi soprattutto nell'ultimo secolo. Il lavoro è consistito nello svuotare progressivamente con secchi e cariole i vani attraverso le feritoie poste su due lati dei dongioni. Dopo la pulitura il livello del piano di calpestio si trova circa 30 cm. al di sotto della base delle feritoie.

4) Cellarium ex convento domenicano di San Giacomo. Esistono due ambienti sotterranei: il Cellarium (cantina conventuale) del convento domenicano quattrocentesco e un vano probabilmente più antico con volte a crociera in laterizio.
 
5) Struttura sotterranea sotto ex-filanda. Si intravedono particolari appartenenti alla vecchia cerchia muraria in cui sono state inglobate le strutture ottocentesche dell'ex filanda. 
 
Per prenotazioni visite ai sotterranei di Soncino contattare:
 

Piazza Pieve, 4
26029 Soncino (CR)
tEL 0374 83675

 

 

Associazioni
logo_borghi_italia
citta_murate_castellate3

Newsletter